Con l’intervento di un esperto dell’Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la distribuzione delle “borracce trasparenti”, gadget del Giro d’Italia 2012 che promuove la lotta al doping, ai ragazzi del Comitato Quartiere Giovani delle scuole Vivaldi e Levi di Marino, si chiude per l’anno scolastico 2011-2012 il progetto coordinato da Marino Aperta Onlus. L’ultimo incontro, previsto per il 23 maggio 2012 presso la scuola media Levi di Frattocchie, coinvolgerà circa 100 ragazzi sul tema “Sport e doping: cosa sapere e cosa non fare”. L’incontro, già svolto per altrettanti ragazzi nei giorni scorsi presso la scuola Vivaldi di Santa Maria delle Mole, si impernia su una lezione di circa 90 minuti in cui, attraverso dei video con delle testimonianze di importanti sportivi nazionali, si illustrano ai ragazzi i rischi connessi con il doping, sia quello del mondo dei professionisti sia quello, purtroppo in grande diffusione, presente nello sport amatoriale. “Con l’autorevole intervento della Presidenza del Consiglio dei Ministri” ha dichiarato il prof. Domenico Brancato responsabile per Marino Aperta Onlus del progetto Comitato Quartiere Giovani a Marino “concludiamo un anno ricco di approfondimenti e di soddisfazioni. Il tema dei comportamenti leali, del rispetto delle regole e dell’impegno civico è stato il motivo dominante dei lavori di questo anno. Lavori che hanno ottenuto anche un importante riconoscimento per la scuola Vivaldi di Santa Maria delle Mole che si è affermata tra le finaliste del concorso nazionale sulla legalità denominato “Regoliamoci” organizzato da Libera di don Ciotti. Un plauso a tutti i ragazzi e ai docenti per la qualità del lavoro svolto e l’interesse sempre dimostrato durante gli interventi del progetto.”
Inviato da : Data comunicazione : 24-05-2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *