Avviato con grande entusiasmo il progetto Spazio Giovani 2022-2023 di Marino Aperta APS che prevede tra le varie attività anche il tradizionale Doposcuola per i ragazzi preadolescenti e adolescenti di Frattocchie e S. Maria delle Mole in difficoltà scolastica. Il Doposcuola si svolge quest’anno nei locali della scuola dell’Ippolito Nievo a Cava dei Selci.

Ad un mese dalla ripresa del Doposcuola di Marino Aperta APS nei locali dell’I.C. Primo Levi,  nel plesso Ippolito Nievo di Cava dei Selci, tutti i pomeriggi infrasettimanali dalle 16.30 alle 18.30, diamo i primi numeri” precisa Daniele Cicerchia, coordinatore del progetto per l’Associazione Marino Aperta APS. “Il Doposcuola si rivolge principalmente a studenti di prima, seconda e terza media a rischio di dispersione scolastica,  con fragilità familiari,  comportamentali o relazionali che li portano a rallentare gli apprendimenti scolastici. Si tratta, di quella fascia di giovani con disagio difficilmente intercettato da servizi sanitari, che spesso sono anche i così detti ‘studenti difficili’, quelli che arrivano a stento alla licenza media e che faticano anche nelle scuole superiori”.

Le attività del Doposcuola di quest’anno, svolte da Marino Aperta APS, sono sostenute in stretta collaborazione con la Cooperativa Sociale GNOSIS capofila del progetto “Di Nuovo in Contatto” e come tradizione dell’Associazione sono gratuite per i ragazzi.

I venti giovani studenti attualmente seguiti” continua il coordinatore Daniele Cicerchiaprovengono dalle due scuole medie del territorio ed hanno una grande opportunità,  studiare con dei compagni tutor formati sul campo, supervisionati dagli educatori della nostra associazione e provenienti dal Liceo Scientifico Statale Vito Volterra di Ciampino. Grazie ad un ben collaudato progetto di PCTO gli studenti del Liceo sperimentano e ampliano competenze trasversali di tipo sociale e relazionale,  mettendo in campo abilità di cittadinanza attiva e sostegno al prossimo,  intraprendendo un percorso importante per se stessi al servizio di giovani bisognosi di aiuto scolastico, creando con questi bambini e ragazzi una relazione di aiuto e supporto che talvolta è carente nelle loro realtà sociali. La figura del ‘compagno tutor ‘, ben codificata dalla letteratura pedagogica italiana ed estera, applicata in questo contesto strutturato, sta portando ad importanti risultati sia sul piano della motivazione allo studio dei piccoli utenti del nostro Doposcuola sia su quello della crescita personale dei giovani tutor. Quest’anno il progetto vanta quasi 30 compagni tutor che si alternano settimanalmente e che stanno già lasciando importanti segni nella vita di questi giovani ragazzini del nostro territorio“.

Siamo davvero orgogliosi come associazione del nostro progetto oramai ventennale di Doposcuola” conclude la Presidente di Marino Aperta APS Ivana Chiodoe vogliamo ringraziare i Dirigenti e gli insegnanti dei due Istituti Comprensivi coinvolti, ‘Primo Levi’ e ‘Santa Maria Delle Mole’, nonché quelli del Liceo Volterra che hanno creduto da vari anni nella nostra iniziativa e continuano a fornirci sostegno“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *