COMUNICATO STAMPA DEL “COMITATO PER LA RIDUZIONE DELL’IMPATTO AMBIENTALE DELL’AEROPORTO DI CIAMPINO” *********** Il “Comitato per la riduzione dell’impatto ambientale dell’aeroporto di Ciampino” ringrazia tutti i cittadini che hanno partecipato alla manifestazione di sabato 15 indetta dal Comitato a Ciampino. I cinquecento cittadini di Ciampino, Roma e Marino presenti alla manifestazione, confermano quanto il problema dell’inquinamento acustico e atmosferico, prodotto dall’enorme aumento dei voli, colpisca la popolazione. Il “tavolo di concertazione”, riunitosi presso la Regione Lazio giovedì 13, ha fornito le prime risposte istituzionali alle proteste dei cittadini. Si è cominciato a parlare di porre fine all’aumento dei voli, di reintrodurre il divieto dei voli ed attività notturne, di modificare le regole di gestione delle attività operative dell’aeroporto, per ridurre l’impatto sui cittadini e aumentare la sicurezza. Ma questi sono, per ora, solo impegni generici che dovranno essere realmente quantificati e precisati nella prossima riunione del tavolo di concertazione, che dovrà avvenire entro un mese. Le misure ipotizzate, pur essendo un primo positivo passo nella direzione della salvaguardia della salute e della vita dei cittadini, sono insufficienti. L’aumento dei voli, dai 18.000 del 2001 ai 64.000 del 2005, è stato attuato al di fuori di tutte le regole e nel disprezzo delle norme di legge: senza alcuna valutazione di impatto ambientale e senza alcuna verifica delle possibili conseguenze sulla salute e sulla vita dei cittadini che, non dimentichiamo, vivono a 150 metri dalle ali degli aerei che atterrano e decollano. Il Comitato ritiene che l’equilibrio e la convivenza tra l’aeroporto e la popolazione che vive nel territorio interessato si sia consolidato, ormai da decenni, sui livelli di traffico presenti fino al 2001 (18.000 voli all’anno) e che a quei livelli si debba ritornare. E poi siamo sicuri che l’aeroporto Pastine di Roma-Ciampino disponga almeno del certificato di sicurezza per poter operare (“Certificato di Aeroporto” rilasciato dall’ENAC secondo le norme stabilite dall’Annesso 14 di ICAO-ONU)? Ciampino, 17/10/2005
Inviato da : Data comunicazione : 18-10-2005

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.