“Parliamone insieme”a Palazzo Matteotti Incontri tematici su ansia, depressione e disagio giovanile. L’iniziativa a cura del Comune di Marino e del Distretto H3 della ASL RMH Avrà inizio l’8 marzo 2006 il ciclo di incontri, che si svolgeranno a cadenza settimanale ogni mercoledì sino alla fine del mese, a cura della dott.ssa Liliana Secchiaroli, responsabile del Dipartimento di salute mentale del Distretto H3 dell’Azienda sociosanitaria RMH, con il contributo del dott. Daniele Nacca, specialista in psicologia clinica Fondazione Idea Istituto per la ricerca e la prevenzione della depressione e l’ansia. L’iniziativa, denominata “Parliamone insieme” è organizzata dal Settore dei Servizi Sociali del Comune di Marino e si terrà presso la Sala riunioni che si trova al 3° piano di Palazzo Matteotti con ingresso da Corso Vittoria Colonna 1. Si comincerà, come detto, l’8 marzo alle ore 16,00 con la proiezione del film “Tanguy” di Etienne Chatillez, cui seguirà un dibattito tra i presenti. Il film, una commedia grottesca, uscito in Francia nel 2001 narra la storia di un ragazzo – Tanguy – che all’età di 32 anni è ancora a casa. Brillante, plurilaureato, affascinante, seducente, Tanguy vive ancora presso i suoi genitori Paul ed Edith e ci sta benissimo. Paul scherza sull’argomento parlando del loro “grande bambino” e all’apparenza in casa regna l’armonia, ma, in realtà Edith non sopporta più il figlio e quando Tanguy decide di trasferirsi a Pechino dopo la tesi di laurea per lei è una liberazione, ma …. Il film prosegue con una serie di colpi di scena a catena che consigliamo di seguire direttamente. Il ciclo proseguirà il 15 marzo alle ore 16,00-18,00 con l’incontro sul tema “L’ansia: il male dei nostri tempi”, il 22 marzo stesso orario si affronterà l’argomento “ La Depressione: la sofferenza della volontà” per chiudere il 29 marzo con l’ultimo appuntamento su “Il Disagio giovanile: la fatica di crescere”.
Inviato da : Data comunicazione : 3-03-2006

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *